Demo

Giuria 2015

Questa è la giuria che valuterà i componimenti che parteciperanno alla Terza Edizione del Concorso Letterario in 3 Parole. 


veoMarco Benzoni

Milanese, si è sempre occupato di media e comunicazione, specializzandosi come manager editoriale nell’ambito della stampa periodica e della multimedialità. Mossi i primi passi in Class Editori, è stato Editore Incaricato e Publisher presso Gruner und Jahr/Mondadori, Digital Magics e Rcs Media Group, con una parentesi parigina a Prisma Presse, filiale francese di Gruner und Jahr. Nel corso della carriera ha partecipato al lancio delle testate Campus, MF-Milano Finanza, Capital in Francia, Focus, Top Girl, Jack, Geo. Come editore incaricato di Focus è stato responsabile dello sviluppo del brand e di tutti gli spin-off del mensile, a partire dall’edizione per ragazzi Focus Junior. Lasciato il mondo dell’editoria, attualmente segue progetti per operatori del terzo settore e attività ONLUS.


MariaSimone Sarasso

Scrive storie nere per la narrativa, i fumetti, il cinema e la TV. Vive a Novara, e nel (poco) tempo libero fa l’educatore in una scuola elementare. Ha pubblicato racconti in diverse antologie e collabora con alcune riviste («Carmilla», «Milano Nera Web Press», «Satisfiction», «Hot»). Settanta è il secondo capitolo di una trilogia noir sui misteri e le trame della Storia d’Italia dal dopoguerra a Tangentopoli. Il primo volume, Confine di Stato (2007, finalista al Premio Scerbanenco - La Stampa 2007), è edito da Marsilio.



  

AlessandraMariella Parravicini

È insegnante di Lettere Classiche e coordina da tempo, in qualitá di regista, i laboratori di teatro al Liceo Classico A. Manzoni di Milano. Presiede l’ associazione no profit “aTmariella”, che si occupa di realizzare progetti di ricerca nell’ambito del teatro giovanile. È infine autrice di romanzi e libri di poesia.

 



DiegoSergio Giuntini

Nato a Milano nel lontano 1956, è stato professore di Storia dello Sport presso le Facoltà di Scienze Motorie dell’Università Statale di Milano e in quella di Roma Tor Vergata. È autore di molti saggi in materia, tra i più recenti: “Pugni chiusi e cerchi olimpici. Il lungo ‘68 dello sport italiano” (2008); con Maria Canella “Sport e fascismo” (2009); “L’Olimpiade dimezzata. Storia e politica del boicottaggio nello sport” (2009); “Sport e Resistenza” (2013); “Sport e Shoah” (2014); con Gino Cervi “Milano nello sport” (2014); “Il partigiano Gianni. Gianni Brera, l’Ossola e il diario storico della II divisione Garibaldi Redi” (2015). Oltre a scrivere corre molto (a piedi), ma non ha mai osato ne mai oserà confrontarsi con Muramahi Haruki.



BiagioMariano Settembri

Nato a Novara dove vive. Da sempre la sua passione sono stati i libri, la musica, la filosofia accompagnati dal nuoto e al ciclismo. Territori praticati sempre (compreso quello filosofico, oggetto di laurea). Per vent’anni socio e direttore della Libreria La Talpa a Novara e poi consulente editoriale per progetti ed eventi legati al mondo del libro. Alle soglie del nuovo millennio (nel 1999) lavora e progetta e dirige per il Gruppo Messaggerie Italiane la start up Lampi di stampa, per il recupero in digitale di libri in via di esaurimento e per il lancio del Print on demand per autori ed editori con distribuzione in libreria. Dal 2013 è consulente editoriale e cura pubblicazioni per autori sia in collaborazione con il Gruppo Messaggerie, che con l’editoria italiana in generale.

 

 

Contattaci:

 

Seguici su:

facebook  Facebook

  Instagram

youtube  YouTube

  Linkedin

  RSS

Copyright © 2014 Fondazione Lucrezia Tangorra Onlus