Demo

Trasformastorie


“Il progetto Trasformastorie”

Questo progetto nasce da un'idea di Biagio Bagini, scrittore di libri per bambini. È un percorso che si sviluppa nell'arco di un mese, dove una classe di una Scuola Primaria (preferibilmente una quarta o una quinta), viene guidata nella lettura, narrazione e infine scrittura di storie già note, da trasformare in nuove storie originali. La finalità di questo progetto è stimolare la fantasia dei bambini avviandoli allo stesso tempo alla lettura e alla narrazione, imparando qualche cosa sulla stesura e sui contenuti dei racconti. Nel corso dei quattro appuntamenti di due ore ciascuno sono state lette, analizzate e scritte alcune storie, fino ad arrivare a produrne una originale con il contributo di tutti i bambini, che in questo modo hanno avuto occasione di collaborare tutti insieme. Il nuovo racconto riscritto e disegnato è stato poi digitalizzato ed impaginato da Biagio Bagini, in modo da far sì che fosse leggibile da tutti. Questo percorso corale ha dato vita ai due racconti che potete vedere qui sotto, Buoni come il pane scritto e disegnato dalla 5A della Scuola Primaria Don Milani di Novara, e Neymar gioca in casa, scritto e disegnato dalla 4A della Scuola Primaria Don Ponzetto di Novara.
Questo progetto è stato realizzato anche con il contributo della Punto Progetti Novara, che ringraziamo vivamente.


Qui sotto potete vedere alcune momenti del Trasformastorie:

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G


Questi sono i due racconti:

 

Buoni come il pane



 

Neymar gioca in casa

Contattaci:

 

Fondazione Lucrezia Tangorra Onlus
Corso Trieste, 60b
28100 Novara (No)
Italy

Seguici su:

facebook  Facebook

  Instagram

youtube  YouTube

  Linkedin

  RSS

Copyright © 2014 Fondazione Lucrezia Tangorra Onlus

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.